titolo scientificoFuso orario

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie. Vedi il nostro Cookie policy per informazioni
 



 
equinozi

zero inclinazioneEquinozio d'autunno | Equinozio di primavera

Mentre la Terra viaggia intorno al Sole nella sua orbita, la posizione da nord a sud del Sole cambia nel corso dell'anno a causa del cambiamento dell'orientamento degli assi di rotazione inclinati della Terra. Le date di inclinazione zero dell'equatore terrestre corrispondono all'equinozio di primavera e all'equinozio d'autunno.

Cosa sono gli equinozi?

Gli equinozi si verificano quando l'asse di rotazione della Terra (cioè la linea che forma i poli da N a S) è esattamente parallelo alla direzione di movimento della Terra attorno al Sole. Questo accade solo in due giorni dell'anno, gli equinozi di primavera e d'autunno. Ciò significa che la durata del giorno è esattamente la stessa (12 ore) in tutti i punti della superficie terrestre in questi giorni (tranne proprio in ogni polo, dove sta per cambiare da luce permanente a buio, o viceversa).

Da dove viene il nome Equinox?

Il nome deriva dal latino aequus (uguale) e nox (notte), perché all'equinozio la notte e il giorno sono quasi ugualmente lunghi.

Quante volte all'anno si verifica un equinozio?

Gli equinozi si verificano due volte l'anno.

L'equinozio d'autunno

L'equinozio d'autunno è il primo giorno della stagione autunnale e si verifica quando il sole passa l'equatore spostandosi dall'emisfero settentrionale a quello meridionale. Il Polo Nord inizia a inclinarsi lontano dal sole.

Il giorno e la notte hanno approssimativamente la stessa durata.

L'equinozio d'autunno è vicino al 22 settembre.

Il nome elegante per l'equinozio d'autunno è Equinozio d'autunno

L'equinozio di primavera

L'equinozio di primavera è il primo giorno della stagione primaverile e si verifica quando il sole passa l'equatore spostandosi dall'emisfero meridionale a quello settentrionale. Il Polo Nord inizia di nuovo a piegarsi verso il sole.

Il giorno e la notte hanno approssimativamente la stessa durata.

L'equinozio di primavera è vicino al 20 marzo.

Il nome elegante per l'equinozio di primavera è Equinozio di primavera.

Lo sapevate?

Gli equinozi non si verificano sempre lo stesso giorno ogni anno e generalmente si verificano circa 6 ore dopo ogni anno, con un salto di un giorno (all'indietro) negli anni bisestili.

Perché gli equinozi non si verificano sempre lo stesso giorno ogni anno?

Il motivo è dovuto al tempo impiegato dalla Terra per girare intorno al Sole e al nostro calendario.

La Terra impiega circa 365.25 giorni per girare intorno al Sole, ma il nostro anno è di 365 giorni. Ogni 4 anni, abbiamo un anno bisestile in cui viene aggiunto un altro giorno al nostro calendario per compensare i 4 trimestri mancanti. È importante farlo in modo che non ci sia una graduale deriva della data attraverso le stagioni.

Per lo stesso motivo l'ora precisa degli equinozi non è la stessa ogni anno.

Quali sono le date per l'Equinozio?

Equinozio di primavera (primavera) 20 marzo 2013
Equinozio d'autunno (autunno) 22 settembre 2013

Equinozio di primavera (primavera) 20 marzo 2014
Equinozio d'autunno (autunno) 23 settembre 2014

Equinozio di primavera (primavera) 20 marzo 2015
Equinozio d'autunno (autunno) 23 settembre 2015

Equinozio di primavera (primavera) 20 marzo 20
Equinozio d'autunno (autunno) 22 settembre 2016

Equinozio di primavera (primavera) 20 marzo 2017
Equinozio d'autunno (autunno) 22 settembre 2017

Solstizio pagina precedentepagina successiva Seasons

 
distanziatore
     
torna in alto
 

email© Copyright - si prega di leggere
Tutti i materiali di queste pagine sono gratuiti solo per i compiti e per l'uso in classe. Non puoi ridistribuire, vendere o inserire il contenuto di questa pagina qualsiasi altro sito web or blog senza il permesso scritto dell'autore Mandy Barrow.

© Copyright Mandy Barrow 2013