Header image

Aiuto principale per i compiti
I romani

 
 
Celti
romanzi
Sassoni
Vikings
Normanni
Tudors
vittoriani
WW ll
Roamn Britain
Gran Bretagna sassone
Gran Bretagna vichinga
Norman Britain
Tudor Gran Bretagna
Gran Bretagna vittoriana
Seconda guerra mondiale
500 BC
AD 43
450
793
1066
1485
1837
1939
    
Questo sito utilizza i cookie. Vedi il nostro Cookie policy per informazioni
 


 mandybarrow.com  
Artiglieria romana

 

Quando l'esercito romano invadeva nuove terre, spesso trovava città murate e fortezze che dovevano essere conquistate. L'esercito ha attaccato con armi speciali, torri e scale.

La balista - balestra gigante

La balista

La balista era una potente balestra antica. Sparava dardi con punta di ferro verso le posizioni nemiche. I dardi fischiavano nell'aria a una velocità di circa 50 metri al secondo e sferravano un pugno terrificante; attraverserebbero l'armatura e causerebbero la morte istantanea.

La balista

La balista

The Onager - catapulta

Il pezzo di artiglieria più potente dell'arsenale romano era l'Onager dotato di fionda. Potrebbe sparare rocce fino a 150 libbre (70 kg) da utilizzare per sfondare muri e fortificazioni. Ogni roccia è stata caricata in una fionda all'estremità di un braccio.

L'Omager

Lo Scorpione - lanciatore di freccette

Lo scorpione

Scorpione

Soldati romani Esercito romano Ufficiali romani
Materiale L'arma del soldato Armatura
Artiglieria Standard Bearers Formazione
Ausiliare Romano Army Training  
 
distanziatore
     
torna in alto
 
email© Copyright - si prega di leggere
Tutti i materiali di queste pagine sono gratuiti solo per i compiti e per l'uso in classe. Non puoi ridistribuire, vendere o inserire il contenuto di questa pagina qualsiasi altro sito web or blog senza il permesso scritto dell'autore Mandy Barrow.

© Copyright 2021

Insegno computer a La scuola di Granville e Scuola elementare di San Giovanni a Sevenoaks Kent.