The Tudors

Aiuto principale per i compiti
The Tudors

 
 
Celti
romanzi
Sassoni
Vikings
Normanni
Tudors
vittoriani
WW ll
Roamn Britain
Gran Bretagna sassone
Gran Bretagna vichinga
Norman Britain
Tudor Gran Bretagna
Gran Bretagna vittoriana
Seconda guerra mondiale
500 BC
AD 43
450
793
1066
1485
1837
1939
    
Questo sito utilizza i cookie. Vedi il nostro Cookie policy per informazioni
 


bar

   
La dissoluzione dei monasteri

 

Tudor Gran BretagnaIntroduzione

Durante il regno di Enrico VIII il Papa era il capo di tutta la Chiesa cristiana.

Quando il Papa si rifiutò di concedere a Enrico VIII il divorzio da Caterina d'Aragona, ha impostato il Chiesa d'Inghilterra. (La fede cattolica romana credeva nel matrimonio per la vita. Non riconosceva, per non parlare del sostegno, il divorzio.)

Cos'è la riforma?

La Riforma è il processo attraverso il quale la Chiesa inglese viene separata dalla chiesa romana. Piuttosto che il papa, il re sarebbe il capo spirituale della chiesa inglese.

La parola riforma è composta da due parole latine:

re = "di nuovo" e formare = "formare o creare"

Significa che le persone che hanno lasciato la Chiesa Romana hanno nuovamente formato o fatto la Chiesa.

La riforma inglese è iniziata durante il regno di Enrico VIII quando voleva annullare il suo matrimonio con Caterina d'Aragona. Tuttavia, l'idea di riforma è stata avviata in precedenza da Martin Lutero (1483-1546), un monaco tedesco.

Martin Lutero iniziò la Riforma protestante, che portò alla nascita della fede protestante.

Martin Lutero era un monaco cattolico che non credeva che si potesse semplicemente comprare la strada per il paradiso. Nel 1517 protestò contro la pratica cattolica di concedere le indulgenze. Un'indulgenza era un perdono invece che una punizione per un peccato. Per ottenere l'indulgenza, una persona doveva compiere una buona azione. Questo era spesso dare soldi alla chiesa, quindi sembrava che la chiesa stesse vendendo grazie. Lutero ha protestato dicendo che era sbagliato. Credeva che un uomo potesse essere salvato solo per grazia di Dio.

1534 Atto di Supremazia

L'Atto di Supremazia (1534) ha confermato la rottura da Roma, dichiarando Henry di essere il Capo supremo della Chiesa d'Inghilterra.

La dissoluzione dei monasteri

Il conflitto tra Enrico VIII e la Chiesa cattolica romana alla fine portò al sequestro delle proprietà della Chiesa da parte dello Stato. Oltre 800 monasteri furono sciolti, demoliti per i materiali da costruzione, venduti o bonificati come chiese anglicane.

Perché?

Dopo il suo divorzio (il 23 maggio 1533), Enrico VIII aveva bisogno di ridurre il potere del potere della Chiesa in Inghilterra, oltre a trovare denaro per finanziare le sue inutili e costose guerre contro Francia e Scozia.

Quando?

L'anno 1536 vide Henry ordinare la chiusura delle abbazie, dei monasteri e dei conventi cattolici romani in Inghilterra, Galles e Irlanda. Questo atto divenne noto come il 'Scioglimento dei monasteri'.

La dissoluzione dei monasteri durò quattro anni fino al 1540. L'ultimo monastero ad essere sciolto fu l'Abbazia di Waltham nel marzo 1540.

Che cosa è successo?

Henry ha incaricato Thomas Cromwell di sbarazzarsi dei monasteri. Cromwell iniziò inviando commissari reali a tutti i monasteri nel 1535-1536 per scoprire cosa possiedono, quanti soldi hanno in arrivo e per riferire su ciò che sta accadendo all'interno dei monasteri. Il rapporto dei commissari reali ha affermato che i monaci e le monache stanno seriamente infrangendo le regole secondo cui dovrebbero vivere.

Abbazia di Titchfield
L'abbazia di Titchfield fu data a Thomas Wriothesley,
uno dei più cari amici di Henry nel 1537.

L'atto di soppressione (1536)
I piccoli monasteri, quelli con un reddito inferiore a £ 200 all'anno, sono chiusi.

Henry Vlll ha preso la proprietà di tutti gli edifici, terreni, denaro e tutto il resto. Alcuni dei piccoli monasteri rimangono aperti perché hanno pagato del denaro al re.

L'atto di soppressione (1539)
Un altro atto di soppressione ha sancito il trasferimento di ulteriori possedimenti monastici allo stato.

Scioglimento della cronologia dei monasteri

1509 Enrico VIII diventa re.

settembre 1527
Enrico VIII chiede al Papa se può divorziare da Caterina d'Aragona. Il Papa non glielo permetterà.

Il 25 gennaio 1533
Enrico VIII sposa Anna Bolena mentre è ancora sposato con Caterina d'Aragona.

Luglio 1533
Il Papa dice che Henry non può continuare a essere cattolico e lo scomunica.

novembre 1534 Atto di supremazia
Enrico VIII si mette a capo di tutte le chiese e monasteri in Inghilterra.

Febbraio 1536
Thomas Cromwell inizia la dissoluzione della maggior parte dei piccoli monasteri in Inghilterra.

ottobre 1536
The Pilgrimage of Grace - una ribellione contro lo scioglimento dei monasteri guidata dall'avvocato Robert Aske.

novembre 1537
Thomas Cromwell inizia la dissoluzione di tutti i monasteri rimasti in Inghilterra.

Marzo 1540
La fine della dissoluzione. Tutti i monasteri in Inghilterra sono stati chiusi.

28th luglio 1540
Solo pochi mesi dopo la chiusura dell'ultimo monastero, Thomas Cromwell fu decapitato senza processo per alto tradimento. Ha organizzato il matrimonio infruttuoso tra Enrico VIII e Anna di Cleves.

Il 28 gennaio 1547
Enrico VIII muore. Edoardo VI diventa re.

Maggiori informazioni sulla religione durante il regno dei Tudor

 

 

Religione durante i tempi dei TudorI cambiamenti di religione durante la Gran Bretagna Tudor

 
distanziatore
     
torna in alto
 
email© Copyright - si prega di leggere
Tutti i materiali di queste pagine sono gratuiti solo per i compiti e per l'uso in classe. Non puoi ridistribuire, vendere o inserire il contenuto di questa pagina qualsiasi altro sito web or blog senza il permesso scritto dell'autore Mandy Barrow.

© Copyright 2021

10 4BB UK