titolo

Aiuto principale per i compiti

Gran Bretagna dagli anni '1930


 
 
   
Questo sito utilizza i cookie. Vedi il nostro Cookie policy per informazioni
 

Carte d'identità

Quando furono introdotte le carte d'identità durante la seconda guerra mondiale?

Le carte d'identità furono introdotte durante la guerra ai sensi del National Registration Act 1939.

Carta d'identità

Tutti, compresi i bambini, dovevano portare sempre con sé una carta d'identità (ID) per mostrare chi erano e dove vivevano.

Perché era importante portare con sé una carta d'identità durante la guerra?

L'identificazione era necessaria se le famiglie si separavano le une dalle altre o la loro casa veniva bombardata e se le persone venivano ferite o uccise.

Dimensioni: Lunghezza: 12.5cm

All'interno della carta d'identità

All'interno della carta d'identità c'erano il nome e l'indirizzo del proprietario, compresi i cambiamenti di indirizzo.

La carta d'identità qui sotto apparteneva a Doris Corri. È stato emesso nel 1943 quando è stata introdotta la carta blu per gli adulti. Fino ad allora, le carte d'identità per adulti erano state marroni, lo stesso colore delle carte per bambini.

Dentro

Le sezioni della scheda che mostrano il cambio di indirizzo erano importanti, poiché molte persone si sono trasferite più volte durante la guerra. Perché pensi che si siano mossi?

Doris ha cambiato casa tre volte tra il 1943 e il 1945. Andò a stare con i parenti nello Yorkshire.

Quand'è che le persone hanno smesso di portare carte di identità?

Le persone dovevano portare con sé carte d'identità ovunque andassero fino a sette anni dopo la fine della guerra nel 1952.

 
 
     
torna in alto
 
email© Copyright - si prega di leggere
Tutti i materiali di queste pagine sono gratuiti solo per i compiti e per l'uso in classe. Non puoi ridistribuire, vendere o inserire il contenuto di questa pagina qualsiasi altro sito web or blog senza il permesso scritto dell'autore Mandy Barrow.

© Copyright 2021